la Zavorra

La realizzazione della struttura del bulbo del Buonvento è chiaramente indicata nel libro di Rodolfo Foschi. La zavorra da impiegare può essere di varia natura (piombo, rottami in ferro et cetera) e di mutevole costo.

Se hai dei suggerimenti o delle informazioni su questo argomento usa il MODULO CONTATTI.

Prima di parlare della realizzazione della zavorra per la nostra barca a vela Buonvento è bene conoscere un po’ meglio il materiale che la costuitisce: Il Piombo.

Silvano Lorenzon, armatore del Buonvento Pikkio, ha utilizzato per la zavorra dei rottami metallici, opportunamente schiacchiati per ridurne il volume complessivo, provenienti da un poligono. L’altezza della zavorra, rispetto al sistema consigliato nel progetto (pallini di piombo resinati) è maggiore. Potrebbe essere necessario, in questo caso, aumentare la zavorra stessa.

Davide Favaretto per il suo Buonvento Chiocciola ha utilizzato dei rottami di piombo (vecchie coperture) fusi in stampi in sabbia con una pentola ed un fornello da campo.