il Carrello ed il trasporto

Il Buonvento di Rodolfo Foschi, per via delle sue piccole dimensioni, del suo peso limitato e per il suo ridotto pescaggio (pur se privo di deriva mobile) è un cabinato facilmente carrellabile. Trasportare il Buonvento può essere necessario anche durante la costruzione o per la manutenzione ordinaria.

Se hai dei suggerimenti o delle informazioni su questo argomento usa il MODULO CONTATTI.

Il Buonvento dell’armatore Antonio è trasportato su un carrello opportunamente modificato ed adattato:

Il Buonvento può essere spostato anche con tutto il suo invaso, come dimostrano queste immagini scattate durante la fase di costruzione di Pikkio di Silvano Lorenzon:

Chiocciola, il Buonvento di Davide Favaretto, trasportato con il suo invaso su un camion il giorno del varo: